[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/functions.php on line 4665: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/functions.php:3814)
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/functions.php on line 4667: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/functions.php:3814)
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/functions.php on line 4668: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/functions.php:3814)
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /includes/functions.php on line 4669: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/functions.php:3814)
Caffè Filosofico • perchè.. : Riflessioni filosofiche
Pagina 1 di 2

perchè..

MessaggioInviato: 30/06/2010, 14:38
da peterpan
Perchè se muoiono migliaia di bambini al giorno in africa la notizia passa praticamente inosservata..

Perchè se le guerre continuano a distruggere l'animo umano e l'innocenza dei bambini tutti fanno finta di niente..

Perchè il mondo stà morendo ma le persone pensano solo ad avere l'aria condizionata nella propria stanza..

Perchè ci sono persone che muoiono di sete e di fame e le persone pensano solo a comprarsi l'ultimo modello di telefonino in commercio

Perchè se muore un italiano che è stato al grande fratello se ne parla per settimane su tutte le televisioni
mentre dei politici corrotto delle guerre della povertà della fame della filosofia e di altro non se ne parla ?

Il mondo è allo sfacelo più totale

Re: perchè..

MessaggioInviato: 05/07/2010, 16:16
da tiziano
perché il dolore è come la cipolla: più ci stai vicino e più lacrimi, ergo: se ne sei lontano non lacrimi, al massimo dichiari, in modo piuttosto astratto, che lacrimeresti.
Il mondo (il mio, il tuo, il suo, il loro) è come una serie di sfere concentriche intorno a me (e a te, a a lui, ecc.). Nel mio mondo la prima sfera è composta dalle persone che amo, da certi oggetti, credenze e comportamenti; la seconda da certe altre persone (ad esempio i miei alunni) e da altre cose; e così via (magari nell'ultima sfera ci stanno i marziani). E' ovvio che i miei sentimenti (dolore, compassione, indignazione, ecc.) sono veramente più forti a seconda della prossimità della sfera da cui promanano e delle conseguenze che provocano nella mia vita. Se mia madre muore io soffrirò molto, se muore il solito disgraziato minatore cinese non soffrirò, poiché veramente m'importa poco, anche se - essendo imbevuto di idee illuministiche sulla solidarietà - sono pronto a dichiarare che è un fatto moralmente, socialmente e storicamente insopportabile.
Questo stato - diciamo così - "normale" per fortuna non riguarda tutti; ci sono, poche, persone in cui l'altruismo prevale sull'egoismo e che quindi sentono il bisogno e hanno la forza di impegnarsi. Son quelli che partono per l'Africa........

ciao

Tiziano

Re: perchè..

MessaggioInviato: 06/07/2010, 12:18
da jimiBoy
Mi piace questa discussione! se mi permettete vorrei aggiungere..

Ciò che rende gli uomini socievoli è la loro incapacità di sopportare la solitudine e, in questa, se stessi.

Frase che mi ha sempre colpito molto ( magari poi la aggiungo anche nella sezione citazioni )

Ma per rendere gli uomini altruisti cosa bisogna fare ?? tutto l'altruismo e l'amore incondizionato che vedo intorno a me (che è pochissimo a dir poco) spesso mi sembra dettato dai motivi sbagliati..
Faccio la carità perchè è un Dittame della chiesa.. perchè ambisco alla salvezza dell'anima.
Aiuto un poverello perchè in lui vedo gesù..

Ca##o è un poverello aiutalo perchè è un poverello non perchè ci vedi gesù cristo!!!
Spesso mi sembra che quel poco di bello e di buono che c'è nel mondo venga dettato dalla paura..
la paura della morte, la paura di incorrere in un peccato per la propria religione.. e quant'altro.

Che ne dite ?? sono esagerato ?? :(

Re: perchè..

MessaggioInviato: 06/07/2010, 22:00
da admin
Caro Peter, caro Jimi credo che la risposta di Tiziano sia veramente sensata,non avrei saputo rispondere meglio e lo ringrazio per questo. E' da quando sono piccola che sogno di fare la missionaria in Africa, di aiutare gli altri,di dare un contributo all'umanità,di regalare un sorriso a chi ne ha veramente bisogno (e in particolare ai bambini, che adoro) per molto tempo ho creduto che fosse questo lo scopo della mia vita,laurearmi in medicina e spiccare il volo verso l' Africa,ma il destino,la vita,la natura, il mio essere poco portata(o almeno non abbastanza) per le materie scientifiche e molto più per quelle letterarie e filosofiche mi hanno aiutato a capire quanto si possa comunque essere d'aiuto agli altri,quanto si possa essere altruisti anche senza andare così lontano,anche e semplicemente nelle piccole cose di tutti i giorni e in mille modi diversi bisogna solo capire come poichè credo che per ogni persona poi sia diverso.
"Il mondo di oggi è allo sfacelo" è vero!!Chi in piena coscienza potrebbe mai affermare il contrario?! Ma sono fiduciosa e profondamente convinta come lo erano anche Rousseau, Erasmo da Rotterdam e molti altri ancora che l'uomo è fondamentalmente buono per natura!!! Ed è da questo che dobbiamo parite...

Airali
http://www.spaziofilosofia.com

Re: perchè..

MessaggioInviato: 07/07/2010, 16:54
da tiziano
T'ho colta in fragrante: hai detto "uomo", mentre le mie amiche femministe mi dicevano che devo dire, in modo "politicamente corretto", "essere umano", altrimenti affermo inconsapevolmente la superiorità del genere maschile ;)
Scherzi a parte.... che vuol dire che l'uomo (l'essere umano!) è fondamentalmente buono? "Buono", "cattivo", ecc. sono predicati molto relativi. Ad esempio: Achille era buono o era piuttosto un serial killer? Giobbe era un coglione o un buon uomo? Peppino Englaro è stato un buon padre o un assassino?
Mi pare che da qualche parte Rousseau (che forse non è d'accordo con te che sei d'accordo con lui) abbia scritto "Più conosco gli uomini e più amo gli animali": E' un giudizio insensato e sai perché? Perché l'uomo è un animale. Se ce lo ricordassimo molte questioni controverse sarebbero più chiare.
Noi siamo mammiferi, primati e animali sociali; in quanto sociali nel nostro corredo genetico c'è l'istinto altruistico verso la prole e i membri del branco (anche se a volte facciamo i furbi e freghiamo il branco, ma questo lo fanno anche altri animali, come certi scimpanzè). Ciò significa non che siamo buoni bensì opportunisti, poiché l'altruismo è vantaggioso, e comunque lo siamo all'interno del branco. Questo è il punto fondamentale, la base su cui poi costruiamo elaborate costruzioni culturali e morali. Il problema è che queste costruzioni vanno in tante direzioni: possiamo credere che il branco comprenda tutta l'umanità e quindi essere altruisti sempre e comunque, oppure dividerla tra fedeli e infedeli e partire per le crociate perché è buona cosa far fuori un pò di infedeli, oppure fingere come Robinson di essere amici dei nostri servi Venerdì, ecc. ecc.
Ci vorrebbe una morale deduttiva, una legge (tipo i dieci comamdamenti) da cui dedurre i comportamenti morali ma 1. bisognerebbe esser credenti ed io non lo sono 2. ci sarebbe sempre qualcuno che interpreta diversamente la legge 3. ci sarebbe qualcuno pronto a dire "Got mit uns" o "inshalla" (ma si scrivono così?).
Con tutto il rispetto per Kant le cose sono più complicate.

Re: perchè..

MessaggioInviato: 13/07/2010, 12:23
da admin
Si, certo le cose sono molto più complicate di così,ovviamente non avevo la presunzione di risolvere un problema così dibattuto in poche battute,ma semplicemente ho espresso il mio pensiero sul argomento e per quanto riguarda Rousseau,è vero tra i suoi scritti ci sono anche le parole da te citate,ma fermarsi lì significa leggere solo una parte di Rousseau,poichè più avanti per esempio in alcune lettere spiegherà più chiaramente i suoi comportamenti e dirà che amava troppo gli uomini ma li sfuggiva preferendo la solitudine o appunto gli animali solo per questo motivo e poi insomma tutta l'opera sulla nascita della diseguaglianza ci mostra quanto lui fosse fermamente convinto come ho già detto che l'essere umano è buono per natura (nel senso puro e semplice del termine) ed è accompagnato per esempio da un innata pietas che ci fà provare ribrezzo e amarezza nel veder soffrire un altro essere vivente,poi il fatto che con la nascita della proprietà privata e l'entrata in società l'uomo degeneri completamente è un altro discorso,ma alla base comunque rimane ,anche se per alcuni è molto flebile, quel barlume di bontà innata di cui parlavo io!

Saluti Airali.

Re: perchè..

MessaggioInviato: 20/07/2010, 16:14
da tiziano
Occorre sempre cerchere l'accordo, per rispettare e chiarire il disaccordo e credo che ci sia un punto, essenziale, su cui siamo d'accordo, solo che non pare perché usiamo due vocabolari diversi, tu il morale ed io lo scientifico; ma ciò che tu definisci "barlume di bontà innata" credo che corrisponda a ciò che io definisco "comportamento altruistico" (e, bada bene, l'essere umano può essere altruistico anche con se stesso, in quanto autocosciente, rappresentandosi come un altro - alla fin fine è questa la base dell'imperativo categorico).
Resta il fatto che comunque tale bontà innata non garantisce nulla di buono. Prendiamo Venerdì (tanto quando si parla di bontà innata si finisce sempre al mito del buon selvaggio): è evidentemente buono (sorvoliamo sul fatto che Robinson pare faccia un pò di confusione tra bontà e docilità) tuttavia è un cannibale - il cannibalismo è buono o cattivo, è altruistico o meno?
Mi viene in mente il ritornello di quella canzone......: "Dipende. Da che dipende? Da come guardi il mondo tutto dipende".

Ciao

p.s. detesto Rousseau (un giorno ti spiegherò perché...)

Re: perchè..

MessaggioInviato: 20/07/2010, 18:21
da admin
huhhuhhauuauaua già bella canzone azzeccata in molte situazioni e cmq sempre vera!! Anche se purtoppo alla maggior parte delle persone non piace sentirsi dare come risposta dipende,sono sempre tutti in cerca di risposte veloci ,definitive, assolute, esaustive :( cose che in realtà non sono come dire,le caratteristiche principali di questo mondo,almeno a mio parere.
Dunque non ti piace Rousseau addirittura lo odi,non adori Socrate, dimmi un pò qual è il filosofo che ti piace di più, o che ti ha maggiormente colpito,affascinato,ispirato.Sono proprio curiosa! (Accetto anche "dipende" come risp ;) ).

Airali
www.spaziofilosofia.it

dipende....

MessaggioInviato: 21/07/2010, 17:21
da tiziano
Premetto che - d'accordo con Adorno - credo che la libertà non consista nello scegliere tra bianco e nero bensì nel non scegliere, per cui preferirei non rispondere; però se devo.....beh, dipende....
Se dipende dall'infilarmi dentro la storia della filosofia allora direi Aristotele e, tra i moderni, Wittgenstein (o meglio: l'Organon e il Tractatus). Di Wittgenstein mi affascina anche la personalità. Mentre trovo ripugnante quella di Rousseau: ma via....scrive l'Emilio e abbandona i figli all'orfanotrofio! Inoltre non gli perdone le Confessioni, che giudico una perversione filosofica.
Comunque non dimenticare che sono uno sfilosofo; ovvero: un filosofo ironico (v. Rorty), ovvero: uno che ritiene che la filosofia sia finita, anzi: sfinita, nel senso che ormai le scienze naturali e quelle cognitive le hanno sottratto quasi tutti i suoi campi d'indagine, per cui non le rimane che la missione di incessantemente dubitare e dialogare, per lottare contro i dogmatismi e le pseudocertezze. Bella impresa, che val la pena di perseguire, cum grano salis però, perché a. è una lotta anche contro se stessa e b. per perseguirla non c'è bisogno d'essere filosofi certificati (magari aiuta, mah!)

A presto

Re: perchè..

MessaggioInviato: 08/02/2012, 14:04
da manu6595
Un grande filosofo napoletano gian batrista vici, credeva nel corso e ricorso storico . Ovvero c sn degli eventi che ricorrono sempre nl civlo dll umanita. Un po cm nietzsche. Io pns ke in ogni epoca c siano dll cose marce e credo ke ogni tot varianti e fattori ,la gente acquisti consapevolezza. Oggi c sil disagio é amplificato da altri fattori fattori x cui l effetto spazzatura é piu sentito. Teniamo poi sempre conto dl fttr egoismo ed egocentrismo ke caratterizza l uomo