TRASLOCO

In questa sezione ti sarà possibile presentarti ufficialmente a tutto il forum

TRASLOCO

Messaggioda tiziano il 06/01/2021, 18:29

Ho definitivamente deciso: MI TRASFERISCO!
Ci sono due modi per pensare: il monologo e il dialogo. Il monologo ha il pregio della concentrazione e il difetto della mancanza di un giudizio esterno, può essere metodico o non metodico (io preferirei essere metodico ma finisco sempre per non esserlo, il mio è un pensiero errabondo), ma infine c'è il rischio di cadere nell'autismo intellettuale. Il dialogo (quando non è finto come quello platonico e non è competizione: v. Fromm: si dialoga per cercare insieme la ragione, non per avere ragione)) ha il difetto della distrazione, della deviazione, dell'incomprensione tra i dialoganti, però è affascinante perché induce alla cooperazione tra le menti, al confronto, alla verifica. All'origine della filosofia c'è il dialogo in una comunità di sapienti, poi la scrittura ha cambiato le carte in tavola e la filosofia non ha potuto che trasformarsi in un genere letterario. Oggi sarebbe impossibile una situazione come quella, però il web consente la nuova possibilità del dialogo virtuale, che ovviamente difetta di umanità (non siamo animali, dobbiamo cederci, toccarci, annusarci...) però consente, con l'asincronia, di riflettere meglio, poiché non si deve rispondere immediatamente.
Tuttavia il dialogo dev'essere condotto tra un numero limitato di persone, altrimenti si rischia la confusione. Questo è il motivo per cui circa 10 anni fa decisi di entrare in questo forum. Il più attivo è Logos, di riflessioni.it, ma a mio parere è troppo frequentato: troppa gente, troppi post, si fa fatica a partecipare, per cui ogni tanto ci entro ma poi mi stufo. Qui invece c'erano poche persone, la grafica era un po' romantica ma bellina. Però dopo qualche conversazione interessante il forum divenne deserto, fu un po' sgangherato dagli hacker, risistemato, io vi tornai. Ma inutilmente, poiché il dialogo è impossibile, dato che non è possibile registrarsi per partecipare; perciò sono due anni che faccio la vox clamantis in deserto. Chiacchiero da solo e pubblico qualche mio scritto: una sorta di blog abusivo.
Allora ho deciso di tentare un esperimento: qui continuerò a pubblicare i miei scritti, se ancora scriverò; ma mi trasferisco in un altro forum. E' anch'esso deserto, però d'ora in poi lo frequenterò; se qualcuno che entra in questo forum ed ha voglia di conversare di filosofia o di altri argomenti attinenti, antecedenti, conseguenti, prossimi o distanti, può venire nel forum di ousia,it. Ecco il link:

http://www.ousia.it/Forum/forum.asp?FORUM_ID=3

Io ci sarò, vediamo cosa succede.

p.s. come potete leggere in uno degli ultimi post ho scritto il libro IL FILOSOFO IMPERTINENTE. Avevo scritto che se non avessi trovato un editore l'avrei pubblicato qui, ma l'editore l'ho trovato (piccolo, ma meglio di Armando che per IL PROFESSORE RILUTTANTE m'ha fatto un contratto capestro) quindi chi vorrà leggerlo quando uscirà se lo dovrà comprare. Vi avvertirò.
tiziano
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 24/06/2010, 16:07

Torna a Benvenuto