Filosofia contemporanea

Filosofia contemporanea

Messaggioda admin il 09/12/2009, 19:26

E'la filosofia del disincanto,di pensatori come:
Hegel,Fichte,Shelling,Nietzsche,Freud,Bergson,Croce,Gentile,Husserl,Heidegger,Sartre,Russell,Wittegenstein,Max Weber,Popper,e molti altri ancora...
Immagine
Avatar utente
admin
Site Admin
 
Messaggi: 109
Iscritto il: 09/11/2009, 18:59

disincanto?

Messaggioda tiziano il 06/07/2010, 16:33

Non son mica tanto d'accordo nel definire la filosofia contemporanea del "disincanto", perché ci sono ancora dei grandi incantatori, come Heidegger coi suoi giochi di prestigio linguistici.
Comunque vi voglio raccontare una storiella.
Era il mio primo anno di università e la mia prima lezione di "Storia delle filosofia moderna", docente Remo Bodei. Siccome sino ad allora ero stato un gran lettore confusionario, volevo cominciare a mettere ordine nei miei studi (anche se, a naso, postsessantottino, ero già stata imbrigliato dalla triade dei maestri del sospetto: Marx Freud Nietzsche); allora chiedo intanto a Bodei cosa pensasse di Bertrand Russell, che volevo cominciare a studiare un pò; il giovane - allora - luminare ci pensa un pò quindi risponde: - E' un pessimo filosofo. Se lo diceva lui doveva esser vero (poi ho imparato a fregarmene dell'auctoritas), dunque niente Russell. Per fortuna non per sempre, perché dopo, tramite Wittgenstein, ci sono arrivato (ed anche a Moore) deliziandomi con i Saggi scettici, ecc. ecc.
Il fatto è che, inconsapevole studentello, m'avevano già impantanato nello schieramento dei "continentali" contro gli "analitici"; mi c'è voluto un pezzo di vita (di studi) per togliermi dal pantano....

Tiziano
tiziano
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 24/06/2010, 16:07

elementare, Watson

Messaggioda tiziano il 03/03/2011, 16:35

Beccatevi questo......

A proposito: Holmes non ha mai pronunciato la celeberrima frase: "Elementare, Watson."

a presto

Tiziano
Allegati
holmesdeduzione.doc
la scienza della deduzione?
(38.5 KiB) Scaricato 438 volte
tiziano
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 24/06/2010, 16:07


Torna a Filosofia contemporanea

cron